SENSORISTICA IoT

Abbiamo progettato un sistema, basato sulla sensoristica IoT e sulla relativa piattaforma, in grado di localizzare il posizionamento delle persone e di campionare i parametri vitali, sia in ambienti chiusi che aperti.
Il sistema IoT é aperto all’utilizzo di diversi protocolli di comunicazione, che unitamente al basso consumo, lo rendono capace di adattarsi a varie esigenze e agli ambiti più disparati: monitoraggio di persone all’interno e/o all’esterno di edifici, per esempio strutture ospedaliere; monitoraggio e conteggio di animali, monitoraggio di macchinari ed oggetti che vengono spostati all’interno di strutture grandi e/o complesse; basso consumo e possibilità di personalizzazione con l’integrazione di tecnologie differenti, WIFI, GPRS, GPS e altri protocolli come il BLE (Bluetooth Low Energy) e l’ MQTT; monitoraggio tramite cloud e possibilità di generare ALLARMI anche su eventi fisici quali la temperatura, le vibrazioni, le acellerazioni anomale.

DATA MINING

K-CAPTURE é la piattaforma che abbiamo creato per lo sviluppo di Applicativi che semplificano, automatizzano e rendono più efficace la gestione del complesso processo di Document Lifecycle Management. Attraverso procedure di Data Mining, K-Capture, puo’ essere utilizzato con successo in quei settori non automatizzabili della dematerializzazione a causa della grande variabilità e impossibilità di controllo dei format grafici. La disponibilità di moduli sviluppati per la dematerializzazione, OCR, PDF interpreter, Semantic Analysis, permette di poter formulare un ventaglio d’offerta flessibile e adattabile alle esigenze dei clienti, dalle dematerializzazione più semplici (formulari, documenti predefiniti), a quelle più complesse (bilanci, fatture, mail, documenti web, cartelle cliniche,…).

INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Lo sviluppo di modelli di INTELLIGENZA ARTIFICIALE avviene attraverso procedimenti di MACHINE and DEEP LEARNING, abbinati al Data Mining. Il Machine Learning permette di “auto-addestrare” il sistema per poter gestire nuove situazioni, attraverso l’analisi, l’auto-apprendimento, l’osservazione e l’esperienza, in modo da sviluppare algoritmi che creino valori e regole predittive; Il sistema é detto “intelligente” perché é in grado di imparare senza l’assistenza o l’intervento umano.